domenica, novembre 20, 2005

TAKE ME OUT

Madonna quanto l'aspettavo 'sto concerto. I Dead Meadow in particolare. Poi sapendo che c'erano anche i Black Mountain il tutto s'è trasformato in celebrazione psichedelica nel posto più lontano dalla West Coast di Jerry Garcia che si può immaginare: Azzano San Paolo, il dialetto di Bergamo, la temperatura di San Pietroburgo a Capodanno. Il locale è bello però. Sembra un po' il Bloom
anche se evidentemente dev'esserci proprio poco da fare da queste parti il Venerdì sera, c'è un sacco di gente che a occhio e croce non ha idea di che concerto ci sia: buon viaggio anche a loro, beninteso.
Comunque cominciano BENISSIMO i Black Mountain che per i primi tre pezzi sembrano dei corrieri cosmici in pieno delirio, con un batterista scioltissimo, degli effetti analogici che riempiono il suono di frequenze basse devastanti e una chitarra che più spaziale non si può. Sembrano davvero gli Hawkwind e mi esalto. Poi però a un certo punto tutto si ferma e si esce dal buco nero per entrare in una versione freak/happy/rock della stessa roba, che però non ha nè l'impatto nè la cattiveria di quel che suonavano prima. Particolarmente, quando canta la ragazza di cui ignoro il nome, si sfiora il ridicolo in un paio di momenti almeno. Buono di nuovo il finale ma la parte in mezzo è stata deleteria. I Dead Meadow sono invece fantastici e basta. Sono perfetti per il thc, perchè non sono abbastanza aggressivi e scuri da spedirti in un bad trip, ma nemmeno leggeri da perderti. Ci entri dentro e galleggi fino alla fine, perchè sono compatissimi e sembrano un unico essere che suona e respira quel che suona. Il pezzo finale è un incanto di un quarto d'ora abobndante durante il quale ho sorpassato il confine fra la vita e la morte almeno tre volte. Lo ricordo bene. Che bel Venerdì sera.

2 Comments:

Anonymous Anonimo ha detto la seguente minchiata:

idem bello mio.

dead meadows bella botta. mentre i black mountain li avrei sciacciati con uno di quei robi per fare il pure...od un minipilmer... sai cose cosi...neppure troppo dolorose...

21.11.05  
Blogger TS ha detto la seguente minchiata:

massì poveracci alla fine secondo me han fatto mezzo concerto spettacolare e mezzo irritante. lo spettacolare era spettacolarissimo, l'irritante davvero irritante. tra l'altro probabilmente bastava attirarli in bagno dicendogli che c'era uno che "cucinava" LSD.

21.11.05  

Posta un commento

<< Home



Andatevene:





Powered by Gayna