giovedì, giugno 15, 2006

GLISSANDRO '70

Sarà strano, ma dopo mesi ho comprato un disco sulla base di una recensione che ho letto - di una sola recensione che ho letto a esser precisi. Ieri dopo una giornata lunghina ma piuttosto divertente son tornato a casa non avendo ancora sonno me lo sono ascoltato ed è un gran bel disco psichedelico, ma di quello psichedelico che ha sempre un ritmo sotto che pulsa e batte... un po' nordico/scandinavo e un po' caliente... Uhm. Boh. A occhio e croce potrebbe diventare un ascolto ricorrente di quest'Estate - anche se io ovviamente sono metal e dell'Estate me ne strasbatto i coglioni, non c'è nemmeno da dirlo. L'Estate è per i perdenti! E chi ha melanina. Io non ce l'ho, la melanina. Ho caldo. Da qui fino a Ottobre la vedo in salita. Analogue Shantytown.

Etichette:

3 Comments:

Blogger federico ha detto la seguente minchiata:

bellissimo questo disco! l'ho preso anche io, mi prende un sacco! un po' indie alla Broken Social Scene, un po' afro funk, un po' house music, va bene per un bel viaggio. il nome è uno dei più brutti che abbia mai sentito, ma avrà un suo significato...

15.6.06  
Blogger federico ha detto la seguente minchiata:

per la cronaca, comprato dopo aver letto la recensione su Rumore.

15.6.06  
Anonymous Anonimo ha detto la seguente minchiata:

proprio broken social scene... son venuti subito in mente a nche a me...pure i tazenda

15.6.06  

Posta un commento

<< Home



Andatevene:





Powered by Gayna