martedì, luglio 17, 2007

HO GIA' CALDO PERO'

Alla fine a sorpresissima vado a Italia Wave. Tutta roba che mi sento di trascurare (chè tanto non sarà mai bello come il Frozen) ma una cosa che muoio dalla voglia di vedere c'è: si chiama Messer Chups arriva dalla Russia ed è un miracolo che non sia ancora finita in una colonna sonora di Tarantino. Surf-theremin-soviet-punk contemporaneamente ignorante e stilosissimo. Poi guardando bene il programma noto altre due cose: Giovedì alle 21.05 ci sono i Tinariwen. Così posso espiare l'essermeli persi a Villa Arconazzi, e Sabato alle 16.55 il Teatro Degli Orrori. Alla fine potrebbe anche andare parecchio bene.

Etichette: ,

8 Comments:

Blogger a. ha detto la seguente minchiata:

ieri hai parlato bene anche di damon albarn

18.7.07  
Anonymous Gian ha detto la seguente minchiata:

I Tinariwen sono più di un motivo buono, e anche il coltello chupa chupa. Ieri hai parlato bene anche di damon Albarn

18.7.07  
Blogger TS ha detto la seguente minchiata:

Ho solo detto che il concerto me lo vedo volentieri.

18.7.07  
Blogger ebi ha detto la seguente minchiata:

sabato dovrei esserci anche io dal mattino.
spettiniamoci.

ciao,
e.

18.7.07  
Blogger TS ha detto la seguente minchiata:

bene bene. pare sia una landa desolata con 43° all'ombra. portiamo dei rinfreschi.

18.7.07  
Anonymous Niccolò ha detto la seguente minchiata:

Ma la gayna si dice "gaina", se non ricordo male, giusto? Era per pettinarla bene. Usare il termine spettinandolo sarebbe stato imperdonabilmente degno d'un fan dei Bal Sagoth. E quanta gayna c'e' nei Kylesa, secondo te?

19.7.07  
Blogger fuco ha detto la seguente minchiata:

beccati pure i mojomatics che suonano subito prima dei chupa chups (grandi!).

19.7.07  
Blogger TS ha detto la seguente minchiata:

si dice gaìna con l'accento sulla I. Nei Kylesa ce n'è un bel po' di gayna infatti sembra sempre che stan suonando tre pezzi contemporaneamente.

23.7.07  

Posta un commento

<< Home



Andatevene:





Powered by Gayna