martedì, luglio 10, 2007

KLAUS

La prima volta che mi sono rigirato per le mani il disco nuovo dei Kinski, che si chiama Down Below It's Chaos (esce Sub Pop), mi era appena goduto un jointino di relaxamento - forse erano un paio o tre. Non mi ricordo tanto bene. Fatto sta che nell'annebbiamento del momento saltavo da una riga all'altra leggendo la biografia allegata e a un certo punto ho letto una cosa tipo "grazie alla splendida performance vocale che Chris Martin dona a tre pezzi dell'album". Mi è ovviamente venuto un colpo. Non che non sia aperto alle collaborazioni fra underground e mainstream*. E' che veramente i Coldplay ai miei occhi sono oltre la redenzione. In ogni caso poi l'effetto del THC m'è passato e ho capito che è solo un caso di omonimia, perchè nei Kinski ci suona effettivamente uno che si chiama come lo stracciamutande dei Coldplay. Tutto questo per dire che Down Below It's Chaos malgrado la lunghezza dei pezzi, malgrado sia più che altro strumentale, malgrado non sia esattamente estivo... è veramente un album col ciuffo. Un bel pezzo meno monolitico delle cose vecchie, più sciolto, sicuramente meno pesante, sembrerà una cazzata ma c'ha qualcosa dei Queens Of The StoneHenge. Pensandoci rmai quasi tutti quelli che suonano rokkettòne un po' anni70 un po' anni90 c'han qualcosa dei Queens Of The StoneHenge. Ma queste sono considerazioni troppo serie. Fatevi uno spinello, ascoltate i Kinski e maledite Chris Martin. Le prime due in ordine, la terza un po' quando vi pare.

*Ovviamente sono contrario. Che cazzo di domanda è?

Etichette:

3 Comments:

Blogger a. ha detto la seguente minchiata:

coldplay no e felix da housecat si? ok ti piacciono quelli di colore, capito

10.7.07  
Blogger TS ha detto la seguente minchiata:

chi ha mai detto "Felix Da Housecat SI"?

10.7.07  
Blogger ettor1 ha detto la seguente minchiata:

tu istighi al consumo droghe e la tua dialettica denota profonde lacune musicali (cit.).

quel disco me lo puoi passarae tio?!? t'aricordi?

thx

11.7.07  

Posta un commento

<< Home



Andatevene:





Powered by Gayna