martedì, novembre 29, 2005

SON SODDISFAZIONI

Passato un secolo ma i Deus ieri sono stati semplicemente meravigliosi, sognanti e romantici ma anche potentissimi e quasi psichedelici. Concerto che mi son vissuto come un viaggio dritto e incantevole, credo a un certo punto di non aver guardato in faccia quelli che erano al concerto come per una cosa come 7 pezzi di fila. Anche il Rolling Stone, malgrado il consueto volume da oratorio, ha tirato fuori un suono accettabile. Così in forma proprio non me li aspettavo. Non saprei aggiungere altro davvero.

4 Comments:

Blogger Musica per drogati ha detto la seguente minchiata:

...a me hanno entusiasmato di più gli Amusement Park on Fire e i rissosi ubriaconi denominati Millionaire all'afterparty

29.11.05  
Blogger TS ha detto la seguente minchiata:

quella dei millionaire è un'altra faccend aperò ahahah
tra l'altro oggi alle 13.00 erano piuttosto freschi. beata gioventù...

29.11.05  
Anonymous Anonimo ha detto la seguente minchiata:

zii
venus in cancer degli amusement park on fire e' na bomba....diciamolo...ok?

si ok..

ma i tipi che adesso suonano nei deus...hanno tutti sti baffetti da bocchinari anche dal vivo'?? spero di no...


sono un po' troppo pettinati

29.11.05  
Blogger TS ha detto la seguente minchiata:

no niente baffetti dal vivo!!!! giuro!!!!

30.11.05  

Posta un commento

<< Home



Andatevene:





Powered by Gayna