domenica, dicembre 04, 2005

UNA VOLTA IL LUPO ANDAVA VIA COME IL PANE

Ieri sera il concerto dei Wolf Parade al Transilvania mi ha permesso di introdurre alcuni amici alle meraviglia di questo locale. Ha fatto schifo a tutti. Dal primo all'ultimo. A me non dispiace, forse perchè possiede la sublime arte del Metal, ma il palco è più che decente, l'impianto anche, ci sono delle tribunette per chi vuol star seduto... l'unica cosa che fa davvero cacare è la birra: quasi imbevibile. I Wolf Parade comunque non mi sono piaciuti granchè. Non sono certo ributtanti, ma in sostanza io proprio non riesco a star dietro a come fanno sviluppare i pezzi. Ho l'impressione che il caos che tiran su in certi momenti, e in generale la sensazione di disordine che li circonda, non sia fruttuosa come potrebbe. Cioè il casino che fanno solo raramente si risolve in qualcosa di mio gradimento. Mi sembra che a tratti il suono complessivo si vuoti troppo, la batteria scompaia e i piccoli interventi ritmici non siano sufficienti a supplire la sua mancanza, e il tutto si smoscia e si spegne. Forse è proprio questo tipo di dinamica che non fa per me. Però quando canta il tastierista i pezzi sono decisamente migliori.

4 Comments:

Anonymous Anonimo ha detto la seguente minchiata:

zion io sono sempre dalla tua parte. se cosi' dici, cosi e'!

4.12.05  
Blogger boss ha detto la seguente minchiata:

c'ero anche io alla serata we are scientists - wolf parade. vabè che ci siamo conosciuti poi sul campetto! :)

6.12.05  
Blogger Fabio ha detto la seguente minchiata:

Cioe' sono molto diversi rispetto alle versioni in studio? Perche' il loro disco su Sub Pop (ultimo? Unico? Conosco solo quello) e' davvero ottimo.

12.12.05  
Blogger TS ha detto la seguente minchiata:

anch'io trovo il disco molto bello, senza impazzire completamente ma mi piace... secondo me sono effettivamente un bel po' diversi, più sfilacciati. che poi è anche ciò che li fa piacere a molti, quindi ben venga per loro! ma con me non ha funzionato... purtroppo.

12.12.05  

Posta un commento

<< Home



Andatevene:





Powered by Gayna